PubblicAzione-Newsletter. Anno VI, N. 35/2017 17 novembre 2017

Bocciature
di Manuela Vanoli, segretaria generale Fp Cgil Lombardia

Ragazze e ragazzi oggi sono mobilitati, nella giornata internazionale dello studente, per il diritto allo studio, mezzo di emancipazione e riduzione delle disuguaglianze. Per chiedere più risorse nella legge di bilancio per l’istruzione e la sua qualità, per una scuola più e meglio ponte al mondo del lavoro. Questi giovani verso cui le politiche restano miopi di futuro, anche previdenziale.

Domani a Palazzo Chigi l’incontro sulle pensioni. La Cgil ha ribadito il suo giudizio negativo sulle misure del governo. Tra i punti contestati, l’esigua platea esentata dall’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni dal 2019 (2,18%, pari a 4.305 persone, per un costo, nel triennio 2018-2020, di 61,8 milioni e non dei dichiarati 300, come mostrato dallo studio dell’Ufficio Previdenza confederale), le mancate risposte sulla flessibilità in uscita, il superamento delle disparità di genere e il riconoscimento del lavoro di cura delle donne, la previdenza complementare per lavoratrici e lavoratori del settore privato, l’inadeguatezza rispetto alle rivalutazioni delle pensioni.

Ci indigna che l’esecutivo venga meno agli impegni presi l’anno scorso per la ‘fase 2’ del confronto sui temi previdenziali. La piattaforma sindacale unitaria rivendica in modo netto, da oltre due anni, che le pensioni modello Fornero vanno riformate, che ai giovani bisogna dare lavoro e garanzie. Bisogna prestare attenzione alle persone. Delle cittadine e dei cittadini bisogna averne cura.

La Cgil ha già stabilito che, senza svolte, la mobilitazione non potrà che intensificarsi. Naturalmente vorremmo che domani il governo ci sorprendesse in modo positivo. Come anche la conferma di una posizione unitaria. Ma possiamo rispondere solo per noi, e se sarà protesta saremo i primi a scendere in piazza il 2 dicembre.

Medici e dirigenti Ssn in stato di agitazione e verso lo sciopero

“Per l’accessibilità e la sicurezza delle cure: più risorse alla sanità pubblica e al contratto”

Continua a leggere >

Inl / Fimiani (Fp Cgil): continua la nostra protesta per incentivare il lavoro

Venerdì nero per il lavoro senza gli ispettori

Continua a leggere >

Per una sanità sostenibile, nei tempi d'attesa e nei carichi di lavoro

Per la Fp Cgil Monza Brianza le spese che Regione Lombardia non sostiene per la sanità stanno ricadendo sui cittadini e sui lavoratori

Continua a leggere >

Eupolis Lombardia / Partono le lettere di diffida sugli indebiti recuperi economici chiesti ai lavoratori

Gardella (Fp Cgil): l’ente viene meno al contratto integrativo decentrato e ha operato senza trasparenza 

Continua a leggere >

Giù le grinfie dal diritto di sciopero

Vanoli, Fp Cgil Lombardia: “Minacciando un diritto costituzionale si mette in pericolo la democrazia nei posti di lavoro e nel paese”

Continua a leggere >

Punto Contratti / Aperte le trattative per il rinnovo del ccnl funzioni locali

Con l’incontro del 14 novembre, aperti tutti i tavoli per i rinnovi pubblici fp

Continua a leggere >

Lombardia / Nuova legge per le persone detenute

Barbara Campagna (Fp Cgil): “coraggiosa presa di posizione della Regione Lombardia. La speranza però finora si è infranta sulle promesse mai mantenute, sulla mancata previsione di fondi nella legge Finanziaria nazionale e su progetti altisonanti ma senza gambe su cui camminare” 

Continua a leggere >

#CiSiamo / Aspettative sul contratto delle funzioni centrali

Dal coordinamento Fp Cgil Pavia, Riccardo Panella, delegato in Prefettura, chiede un contratto all’altezza del servizio pubblico erogato, che ridia dignità ai lavoratori e più forza alle Rsu nella contrattazione locale

Continua a leggere >

Sogir Lodi / Di Bella (Fp Cgil): verso il fallimento un progetto di legalità

L’azienda in house avrebbe dovuto assorbire i lavoratori dell’igiene ambientale che operano sul territorio lodigiano con il sistema degli appalti. Solo gli addetti di Linea Gestioni (gruppo Lgh) sono oltre 100. ...

Continua a leggere >

L’Inps e l’informatica divisiva

Antonella Trevisani, coordinatrice Fp Cgil Lombardia: “C'è bisogno che le procedure informatiche ritornino strumenti utili al lavoro del dipendente Inps e alla qualità ed efficienza del servizio al cittadino. Perché l’istituto previdenziale possa esercitare in pieno il ruolo di tutore dello stato sociale"

Continua a leggere >

#SìIusSoli / Leka (Fp Cgil): ‘siamo già molto in ritardo’

Le difficoltà di tutti i giorni fanno sentire un giovane “diverso”. Persino le gite scolastiche possono essere complicate. Ecco perché lo Ius Soli è “una norma di civiltà”

Continua a leggere >

Punto Contratti / Le trattative per il ccnl sanità pubblica

L’incontro di venerdì 10 novembre ha affrontato gli istituti del rapporto di lavoro che si vogliono rendere il più coerenti possibile agli altri contratti pubblici. Alla griglia presentata seguirà un’analisi più approfondita. Il prossimo tavolo è previsto per lunedì 20. 

Continua a leggere >

Assistenti ad personam Brescia: vogliamo diritti e tutele

Assemblea unitaria, ieri, delle lavoratrici e lavoratori Adp, discriminati dal punto di vista salariale e contributivo dal part-time ciclico. Una discriminazione già condannata dalla Corte Europa. ...

Continua a leggere >

Giustizia / Riqualificazione al via

Passaggio di qualifica per 1770 dipendenti del ministero in tutta Italia, poi per tutti gli altri che supereranno le future procedure selettive

Continua a leggere >

Sanità mantovana / Riorganizzare per migliorare, senza penalizzare

Il sindacato chiede un incontro urgente all’Asst. Per Umberto Chiricone, segretario generale Fp Cgil Mantova, non va messa in discussione la costituzione del presidio ospedaliero territoriale, ma davanti alla riorganizzazione dei servizi e alle conseguenze sul personale, per giunta in appalto, va trovata una “soluzione condivisa” con le parti sociali

Continua a leggere >

Igiene Ambientale / La bella differenza che impegna, dopo la vittoria alle elezioni

La Fp Cgil ha vinto le elezioni delle Rsu (40% di consensi) e delle Rlssa (44%). Minchillo (Fp Cgil Lombardia): “Ora puntiamo a sviluppare la contrattazione di secondo livello”

Continua a leggere >

Vigili del fuoco / Ferrari (Fp Cgil): mal riordino a chi?

Il coordinatore lombardo si oppone, con il suo sindacato, alla proposta “irricevibile” di riforma dell’ordinamento

Continua a leggere >

Stalking irremunerabile

Condotta riparatoria, ma del parlamento: verrà modificato l’articolo approvato quest’estate che garantisce impunità agli stalker in cambio di 1.500 euro

Continua a leggere >
*|REWARDS|*