PubblicAzione-Newsletter. Anno VI, N. 32/2017 27 ottobre 2017

Insieme facciamo la differenza

In Lombardia chiamati all’‘election day’ dell’igiene ambientale oltre 9500 lavoratrici e lavoratori. La Fp Cgil, a spoglio ancora in corso, va verso la riconferma del primo posto. La segretaria generale Manuela Vanoli preferisce la prudenza dei risultati definitivi ma già sorride: “Intanto un grazie immenso a tutte e tutti coloro che hanno permesso la riuscita di questa grande prova di democrazia”

27 ott. – Una bella differenza anche in Lombardia. Con una partecipazione elevata al voto del 25-26 ottobre, di media del 77%, e punte fino al 100%. Questo il primo bel segnale delle elezioni delle Rsu e delle Rlssa dell’igiene ambientale in Lombardia, come rileva il segretario regionale Fp Cgil Natale Minchillo. “Una partecipazione che ci gratifica ancora di più visto il risultato, per la volontà delle lavoratrici e dei lavoratori di contare, di fare la propria parte”. Mentre scriviamo sono ancora in corso gli scrutini, vedi all’Amsa di Milano. Ma nel complesso, nelle aziende pubbliche e private, sono le liste della Fp Cgil a ottenere il maggiore consenso, sia per i rappresentanti sindacali sia per quelli specificamente preposti a sicurezza, salute e ambiente. “Naturalmente per fare analisi compiute dovremo avere tutti i dati necessari, ma la nostra ottima affermazione è certa. A partire, dalle realtà dove, presentandoci da soli, in genere abbiamo ottenuto il 100% sia per Rsu che per Rlssa, come nelle aziende di Lodi, come a Lomellina Energia di Parona, nel pavese - continua Minchillo -. Poi, per segnalare altri dati, a campione: si va dalla G.Eco, cantiere di Treviglio, con il 70,23% di preferenze alle nostre Rsu, e il 100% alle Rlssa, alla Sangalli di San Giuliano Milanese, con il 71,88% per le Rsu e il 77,08% per le Rlssa. Dalla Valle Camonica Servizi, con 85,71% alle Rsu e 62,50% alle Rlssa alla Navigli Ambiente Abbiategrasso, con il 91,67% sia a Rsu che a Rlssa”. La Fp Cgil, nel festeggiare a livello nazionale la sua riconferma a “primo sindacato” del comparto, con circa 90mila operatori chiamati al voto (di cui oltre 9500 in Lombardia) ricorda non solo che l’‘election day’ segue, a poco più di un anno, i due contratti nazionali di riferimento, pubblico (Utilitalia) e privato (Fise), ma “che soprattutto per la prima volta ha dato attuazione al Testo Unico su democrazia e rappresentanza del 10 gennaio del 2014”. Per la segretaria generale Fp Cgil Lombardia, Manuela Vanoli, “lavoratrici e lavoratori con il loro voto confermano di aderire alle proposte della Fp Cgil in difesa dell’ambiente e della qualità dei servizi erogati, dell’occupazione, del lavoro e delle sue condizioni, da quelle economiche a quelle della salute e sicurezza degli operatori. Per stare dalla parte della legalità e del merito ma anche dalla parte delle proposte e delle lotte della Cgil”. L’impegno è ora “a rispettare, con tenacia e determinazione, la fiducia accordataci. A esercitare una rappresentanza che, come ci è stato confermato, ‘fa una bella differenza’. Intanto un grazie immenso a tutte e tutti coloro che hanno permesso la riuscita di questa grande prova di democrazia”. 

La protesta degli ispettori del lavoro

Manifestazione nazionale ieri, a Roma, delle lavoratrici e dei lavoratori del Ministero del Lavoro e delle sue due agenzie, l’Inl (Ispettorato nazionale lavoro) e Anpal (Agenzia nazionale politiche attive lavoro. Ma assemblee e proteste anche a livello territoriale

Continua a leggere >

Pensioni / Tosi (Fp Cgil): ‘non chiediamo la luna ma risposte concrete a bisogni delle persone’

Per il sindacalista “l'aumento dell'aspettativa di vita dal 2019 non inciderà solo sull'incremento dell'età pensionabile ma modificherà i coefficienti di calcolo della pensione peggiorando nettamente il reddito dei futuri pensionati. Con una verifica ogni 2 anni e sempre legata all’aspettativa di vita”. Intanto il governo convoca i sindacati il 2 novembre

Continua a leggere >

Articolo 18 / Riconquistare i diritti dopo il Jobs Act

La Cgil sostiene le proposte di legge in tema di licenziamenti illegittimi proposte in Parlamento da Mdp e Si. Riprendono quanto contenuto nella Carta dei diritti universali del lavoro

Continua a leggere >

Giovani all’estero / L’Inca apre quattro sportelli

Iniziativa del patronato della Cgil in collaborazione con Itaca (Italian and transnational association for communities aboard) 

Continua a leggere >

Diritto di sciopero / Sorrentino (Fp Cgil): valorizzare il lavoro e saperlo difendere

Ieri a Palazzo Massimo di Roma seminario nazionale Fp Cgil ‘Libertà sindacale, diritto di sciopero e rappresentanza’. Per la segretaria generale ‘lo sciopero deve restare un diritto individuale, esercitato in modo collettivo’. ...

Continua a leggere >

Comuni bergamaschi / Stress da blocco del turnover

La Fp Cgil chiede agli enti locali e a tutte le amministrazioni pubbliche di preoccuparsi dello stress generato dai carichi di lavoro che pesano sulle spalle dei pochi dipendenti in servizio 

Continua a leggere >

Ministero Lavoro / Mobilitazione del 26 ottobre per fermare i tagli

Fimiani (Fp Cgil): il Mef ha tagliato le risorse del Fua 2016, e retroattivamente, del Fua 2015. Saltano pure le progressioni economiche. Protestiamo, rivendicando una soluzione

Continua a leggere >

Sanità orobica / Come fosse agosto

“In alcune aziende sanitarie l’estate arriva a fine anno”. La Fp Cgil Bergamo denuncia: i tagli alla sanità pubblica ledono i diritti dei lavoratori e dei cittadini

Continua a leggere >

Inps / Levata di scudi Fp Cgil all’idea di privatizzazione

Trevisani (coordinatrice per la Lombardia): ‘il servizio pubblico semmai va potenziato’

Continua a leggere >

#Cisiamo / Tre attivi interregionali Fp Cgil a novembre

La Lombardia, con le Regioni del Nord, chiamata a Bologna l’8 novembre. Chiude i lavori la segretaria generale nazionale Serena Sorrentino

Continua a leggere >

Mit / Nuovo Consiglio della Cassa di previdenza e assistenza

Fp Cgil in risalita, al secondo posto in questa tornata, con 1096 voti

Continua a leggere >

#FpBellaDifferenza / 25 e 26 ottobre: è arrivato l’'election day'

In Lombardia chiamati al voto oltre 9500 lavoratrici e lavoratori. La segretaria generale Vanoli: “Andate a votare e votate per la Fp Cgil. Per le donne e gli uomini che vi ascolteranno e vi sosterranno”

Continua a leggere >

NEA / Nicoletta Grieco, Fp Cgil, eletta vice presidente

“Partecipare ai comitati ti fa davvero capire quanto l’impatto dell’austerity sia stato molto simile in tutta Europa. Abbiamo sempre sottolineato la necessità che le condizioni di lavoro dei dipendenti pubblici italiani siano in linea con quelli europei”

Continua a leggere >

#FpBellaDifferenza / Martellotta e la sensibilità

“La prevenzione non basta mai” e “l’organizzazione del lavoro va rivista”. Con un occhio ai diritti universali

Continua a leggere >

#FpBellaDifferenza / Caccia, senza clientelismi

“La maniera in cui la Cgil mi ha insegnato a fare sindacato è la più vicina a quello che una persona si aspetta che un sindacato faccia”, dice un orgoglioso candidato

Continua a leggere >
*|REWARDS|*