Cerca

Funzioni Locali / Un ritardo irresponsabile

Cgil Cisl Uil scrivono al Ministro Pa sulla mancata approvazione del decreto per l’integrazione dei fondi per il salario accessorio
È gravissimo questo ritardo. Si rischia l’ennesima penalizzazione per gli ex provinciali transitati con le funzioni e si danneggiano anche gli altri dipendenti delle Regioni. Dobbiamo invitare tutti alla mobilitazione contro questa irresponsabilità del Governo. A parole si parla di lavoro e nei fatti si penalizzano i lavoratori”. Sono queste le dure parole con cui la segretaria regionale Fp Cgil Lombardia, Mavì Gardella commenta la nota inviata in questi giorni da Cgil, Cisl e Uil al Ministro per la Pubblica amministrazione in merito alla mancata approvazione del decreto sull'integrazione e l'adeguamento dei fondi per il salario accessorio di Regioni e Città Metropolitane. Nella lettera al ministro Bongiorno si denuncia infatti il ritardo accumulato dal governo, si ricorda che la normativa 2017 prevedeva l’approvazione di tale atto da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri entro 90 giorni e che si tratta di un passaggio essenziale per consentire alle Regioni e alle Città Metropolitane di ricorrere alla disciplina sperimentale di integrazione dei fondi per la contrattazione integrativa. La richiesta al Ministro è dunque di procedere con sollecitudine all’approvazione del decreto affinché la sperimentazione possa avviarsi come previsto nell’anno 2018. (Lucilla Pirovano)
pubblicazione | 12 settembre 2018, 09:01
< Torna indietro