Cerca

Sanità privata e Ssaep / Il 12 luglio attivo unitario regionale

Fp Cgil-Cisl Fp-Uil Fpl Lombardia: ‘basta rinvii, contratto subito!’
6 lug. – “Sanità privata e Terzo settore non perdiamo altro tempo!”. Questo il titolo dell’attivo delle delegate e dei delegati che Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl lombarde organizzano a Milano per giovedì 12 luglio, dalle ore 9 alle 14, presso la sala Biagi di Palazzo Lombardia, e a cui sono stati invitati gli assessori regionali Giulio Gallera (welfare) e Stefano Bolognini (politiche sociali). L’iniziativa unitaria regionale, cui parteciperanno anche i segretari nazionali di categoria,  vuole fare il punto sui rinnovi contrattuali che, a quanto racconta Gilberto Creston (Fp Cgil), non è dei più brillanti. “A parte i contratti nazionali dell’Agidae e dell’Agespi, tutti gli altri contratti, sia del socio sanitario assistenziale, Anaste incluso, sia della sanità privata sono da rinnovare, con trattative in corso che in molti casi sono rallentate se non ferme” sostiene il segretario. Quando su ambo i fronti sono coinvolte decine di migliaia di lavoratrici e lavoratori. In Lombardia i contratti del ssaep applicati dalle strutture socio sanitarie sono soprattutto quelli dell’Uneba, delle Cooperative sociali, di Anffas e Anpas. Per le strutture della sanità privata, inclusa la Fondazione Don Gnocchi, i contratti sono quello Aris-Aiop, Aris Rsa e Aiop Rsa. “Bisogna dare una spinta alle trattative. All’attivo valuteremo per ora le iniziative di mobilitazione di carattere territoriale e regionale. Qualora i confronti non dovessero riprendere in modo più serrato saremo costretti, questo autunno, a iniziative di livello nazionale” aggiunge Creston.
tiziana.altea | 06 luglio 2018, 16:31
< Torna indietro