Cerca

Vvf Mantova: voce del verbo mancare

La carenza di personale è così grave da compromettere l’apertura delle sedi e gli interventi
18 mag. – I vigili del fuoco di Mantova non riusciranno più a garantire la sicurezza dei cittadini. L’organico è già all’osso, ma si ridurrà ancora di più quando in 40 si trasferiranno dopo aver fatto richiesta di mobilità. “Non riusciremo a tenere aperti i distaccamenti in provincia”, denuncia Roberto Zanoni, vigile e delegato della Fp Cgil Mantova. Ieri i sindacati hanno esposto il problema al prefetto. Mancano anche 36 capisquadra (su una pianta organica che ne prevede 56). “Sono la figura principe, coordinano e prendono le decisioni sugli interventi”, spiega Zanoni. Nemmeno l’indizione di un concorso a marzo 2017 è servita. “In tutta Italia – segnala il delegato – mancano almeno 1600 persone ma il concorso è stato bandito solo per 325 posti. Di questi solo 8 sono venuti in Lombardia e nessuno ha scelto di venire a Mantova”. Non manca solo il personale ma anche interventi nelle sedi di servizio che, a detta di Zanoni, “cadono a pezzi”, con la pioggia che entra dal soffitto. “Abbiamo messo al corrente il prefetto. Ci riserviamo di intraprendere azioni più forti se la situazione non dovesse risolversi”. (aa)
angela.amarante | 18 maggio 2018, 09:01
< Torna indietro