Cerca

Le Autonomie locali nel processo del Semestre europeo

Il sindacato europeo delle lavoratrici e dei lavoratori dei servizi pubblici a Madrid
18 mar. - Si è svolto a Madrid il 14 e 15 marzo il seminario “Localising the European Semester” organizzato da CEMR e da EPSU per riflettere sull’opportunità di rendere il semestre europeo più vicino alle esigenze concrete delle persone, coinvolgendo maggiormente Regioni ed Enti locali in questo processo.
Il Semestre europeo è un ciclo di coordinamento delle politiche economiche e di bilancio nell'ambito dell'Unione europea. Si concentra sul periodo di sei mesi dall'inizio di ogni anno e durante il Semestre europeo gli Stati membri allineano le rispettive politiche economiche e di bilancio agli obiettivi e alle norme convenuti a livello dell'UE.
La Fp Cgil ha partecipato al seminario con una piccola delegazione, tra cui Alessandro Purificato, capo area Funzioni locali, che nella sessione pomeridiana di giovedì 14 marzo ha presentato la situazione e l’esperienza italiana, soffermandosi sulle potenzialità della partecipazione delle parti sociali e dei governi locali e regionali nella consultazione del Semestre. “Il seminario mirava a valutare l'impatto del Semestre europeo sulle Autonomie locali, con particolare riferimento alle problematiche del dialogo sociale. Sono stati analizzati i casi di Italia, Francia e Spagna. In tutti 3 i casi, pur in presenza di modalità procedurali differenti, più strutturate per la Francia; più informali per Spagna e Italia, ha evidenziato differenze importanti. Nel caso della Spagna le raccomandazioni della Commissione sembrano aver tenuto conto di alcune problematiche provenienti dalle autonomie locali. Nel caso della Francia, nonostante il maggior grado di strutturazione del processo di consultazione, l'impatto sulle raccomandazioni della Commissione è stato molto limitato. Nel caso dell'Italia solo due temi sono riusciti ad emergere fino ad essere oggetto di specifiche raccomandazioni: il tema sull'ampliamento della diffusione dei servizi per l'infanzia e il tema del potenziamento dei servizi per l'impiego”.
La due giorni si è conclusa venerdì con la visita al Centro comunale per l'uguaglianza di Fuenlabrada: “E’ stato interessante e utile ascoltare i vari interventi dei rappresentanti politici e sindacali locali che ci hanno illustrato le modalità di funzionamento delle relazioni sindacali, con particolare riferimento alle politiche di genere” spiega Purificato. (Lucilla Pirovano)
pubblicazione | 18 marzo 2019, 10:24
< Torna indietro