Cerca

Legge di bilancio / Sindacati in piazza sabato 9 febbraio

Annunciata a fine anno, la mobilitazione nazionale unitaria si terrà a Roma
10 gen. – Manifestazione nazionale il 9 febbraio per contrastare una legge di bilancio che, a detta di Cgil Cisl Uil, lascia “irrisolte molte questioni fondamentali per lo sviluppo del Paese, a partire dai temi del lavoro, delle pensioni, del fisco, degli investimenti per le infrastrutture, delle politiche per i giovani, per le donne e per il Mezzogiorno”. “Il consenso delle decine di migliaia di lavoratori, pensionati e giovani alle proposte di Cgil, Cisl, Uil, emerso in occasione delle centinaia di assemblee organizzate su tutto il territorio nazionale, è stato pressoché unanime – spiegano le tre confederazioni – ed ha rappresentato un primo importante momento di confronto e discussione delle proposte sindacali con i lavoratori e i pensionati italiani sul documento consegnato nello scorso mese di dicembre al Presidente del Consiglio che si era impegnato a dare continuità al confronto, mai avvenuto, su alcuni capitoli indicati dal sindacato”. Tra le priorità indicate nella piattaforma sindacale c’è il rilancio della pubblica amministrazione attraverso: i rinnovi contrattuali della dirigenza, dei medici, del pubblico impiego; le risorse per province e città metropolitane; un piano straordinario di nuova occupazione stabile; forme di vantaggio fiscale per la retribuzione di produttività; rafforzamento del welfare integrativo. A sostegno delle proposte, l’appuntamento è in piazza a Roma sabato 9 febbraio. (aa)
angela.amarante | 10 gennaio 2019, 09:01
< Torna indietro