Cerca

Sacra Famiglia: non ne avete mai abbastanza!

Il comunicato unitario che spiega le ragioni del presidio interregionale, giovedì 9 maggio 2019, delle lavoratrici e dei lavoratori della Fondazione Sacra Famiglia. Il presidio si terrà dalle ore 11 presso la filiale di Intra (Verbania).

COMUNICATO STAMPA FP CGIL – CISL FP – UIL FPL – CUB SANITA’ - ADL – FIALS SANITA’

NON NE AVETE MAI ABBASTANZA!


Giovedì 9 maggio 2019
presso la Filiale di Intra della Fondazione Istituto Sacra Famiglia si terrà, dalle  ore  11.00, un presidio delle lavoratrici e dei lavoratori organizzato unitariamente dalle Organizzazioni Sindacali, al fianco dei dipendenti e della RSU provenienti da tutte le sedi di Fondazione, sparse nelle regioni di Lombardia, Liguria e Piemonte.

Un presidio organizzato per protestare, contro la volontà di Fondazione, di disdettare, a partire dal 1 gennaio 2020, il Contratto Integrativo Aziendale sottoscritto nel 2010; contratto che nei suoi scopi, oltre a tutelare i diritti acquisiti da parte dei dipendenti assunti fino al 2008 con il Contratto Aris, aveva quello di potenziare i diritti del personale assunto con il contratto Uneba. Alcuni  esempi:  maternità  obbligatoria  retribuita  al  100%,  maggiori  tutele  per  malattia, permessi per gravi motivi familiari e diritto allo studio retribuito. Ma non ne avete mai abbastanza!

Non sono bastati i sacrifici del Personale, pari a circa 1,5 milioni di euro annui, versati attraverso la riduzione delle giornate di ferie e la rinuncia dei premi di produzione per tre anni, al fine di venire incontro alle difficoltà economiche della Fondazione!

Non basta che i dipendenti con contratto ARIS siano senza rinnovo da oltre 12 anni e quelli UNEBA da oltre 5 anni.

Nel 2013, sempre presso la Filiale di Intra è stato concepito il Piano Strategico 2013-2018, il piano che avrebbe dovuto portare entro lo scorso anno al pareggio di bilancio. Piano Strategico in cui ve la siete cantata e suonata senza tenere conto delle proposte e delle critiche fatte da parte delle OO.SS. E un obiettivo, quello del pareggio di bilancio, che non avete saputo raggiungere! Nel 2017 mancavano ancora oltre 2 milioni di Euro! E nel 2018?

E quindi, in rappresentanza degli oltre 1600 dipendenti dell’Istituto, abbiamo deciso di tenere il presidio  a Verbania proprio nel giorno in cui il gruppo Dirigente dell’istituto si riunisce, nella Convention di Intra, per predisporre il nuovo piano strategico quinquennale 2019-2023.
E’ forte la preoccupazione che il prossimo Piano strategico ricalchi le orme del precedente, deciso a tavolino, slegato dalla realtà, volutamente avulso da ogni confronto. Con le parole infatti Fondazione dice di voler favorire il più ampio coinvolgimento e la maggior informazione ma nei fatti, quando si è trattato di andare a vedere cosa non avesse funzionato nel piano strategico precedente, vi siete sistematicamente sottratti al confronto, dimostrando così più volte di non essere realmente disposti ad una verifica dell’organizzazione del lavoro e dei carichi di lavoro nei reparti.

NON VI BASTA MAI!!!
  • Nel ‘97 vi siete depubblicizzati  e unilateralmente avete applicato il contratto ARIS ai nuovi assunti!
  • Nel 2008  unilateralmente avete applicato il contratto UNEBA ai nuovi assunti!
  • Nel 2016  avete disdettato il contratto integrativo aziendale!
  • Tre anni senza produttività e con la riduzione di 4 giornate di ferie che hanno generato 1,5 milioni di euro annui  di risparmi per la fondazione ma ancora non vi basta!
  • Nel 2019 avete disdettato il CIA chiedendo un nuovo integrativo maggiormente in linea con le “Esigenze di Fondazione!
  • Nel 2020 ………….contratto UNEBA per tutti!!!
  • Nel 2023………..trasformazione da Fondazione a Cooperativa???
  • Nel 2024……...contratto Coop. Sociali applicato unilateralmente???
 
tiziana.altea | 08 maggio 2019, 16:14
< Torna indietro